domenica 1 ottobre 2017

SEGNALAZIONE - IL DIAVOLO IN TESTA

Buona sera a tutti lettori, ormai quasi come ogni primo del mese sono qui per portarvi una segnalazione. La segnalazione di oggi è di un libro che inizierò proprio domani e che mi è stato gentilmente inviato dall'autore che ringrazio tantissimo, non vedo l'ora di iniziarlo e io vi aspetto nei commenti.

Risultati immagini per il diavolo in testa

TITOLO: Il diavolo in testa 
AUTORE: Andrea Fedeli
EDITORE: Cubano
PUBBLICAZIONE: 19 APRILE 2017
PREZZO: 10,99€
PUOI COMPRARLO QUI


TRAMA

In un paesino di provincia, Luca e Mattia vivono la loro adolescenza uniti da una forte amicizia. Ma il loro legame sarà messo duramente alla prova dall'incontro con un'esperienza nuova: la marijuana e non solo.
Le strade dei due prenderanno percorsi diversi. Parallelamente entreranno a contatto, in modo violento, anche con un'altra esperienza cardine per la loro età adolescente: l'amore.

"Il Diavolo in Testa" descrive una storia avvincente e commovente, fatta di sentimenti autentici e attuali. Una grande storia nascosta nella quotidianità delle vite che ci passano accanto.

L'AUTORE 

Classe 1981, Andrea Fedeli nasce a Codogno, in provincia di Lodi. Attualmente musicista compositore, è autore di numerose colonne sonore per il ben noto documentario televisivo di viaggi e avventura “Overland”, trasmesso da RAI Uno. Sino alla pubblicazione del suo primo romanzo, “Il Diavolo in Testa”, Andrea si è dedicato esclusivamente alla composizione musicale, riservando alla scrittura uno spazio marginale, ai limiti del semplice hobby.
Ma in questo rifugio immaginario trovato nella solitudine di un foglio bianco e una penna, Andrea ha lentamente riscoperto una forte passione, sfociata poi nell’esigenza e nel piacere di raccontare una storia veritiera. I modelli letterari di riferimento volano dalla pungente satira e dal coinvolgimento emozionale di Mark Twain alla suggestione narrativa di Bram Stoker, passando per la ricchezza di dettagli con cui Gabriel Garcia Marquez colora i suoi personaggi.
La vocazione per la scrittura ha forse origini ben più lontane, stuzzicata sin da piccolo dalle fiabe raccontate dalla nonna Dina: Andrea decide così di firmare il suo esordio da narratore con uno spaccato di attualità adolescenziale, quella complessa fase della vita di tutti in cui,  per dirla con Calvino, “a volte uno si sente incompleto ed è soltanto giovane”.
Per maggiori informazioni visitate la PAGINA FACEBOOK dell'autore.

Allora che mi dite di questo romanzo? L'avete letto? Vi incuriosisce? Lo leggerete? Fatemelo sapere nei commenti e bonne nuit à tous. 

Nessun commento:

Posta un commento